Le varie opzioni di carta prepagata: le principali alternative Parte 1

Nello scorso articolo, abbiamo visto quali sono gli elementi da tenere a mente quando scegliamo che tipo di carta prepagata acquistare per effettuare le nostre spese online. Sebbene elencare tutte le possibili opzioni presenti sul mercato sarebbe veramente impossibile, andiamo a vedere più nello specifico quali sono le caratteristiche di alcune carte prepagate messe a disposizione dalle banche principali.

La più famosa e comune fra tutte le carte prepagate in Italia, è senza dubbio l’ubiquitaria Postepay, messa a disposizione da BancoPoste, la banca del Gruppo Poste Italiane, e pertanto una delle banche più affidabili. La carta, che si appoggia al circuito VISA Electron e Mastercard, è resa più sicura dalla presenza di un chip, e avvisa automaticamente attraverso un SMS (gratuito) qualora vengano prelevati soldi dal conto. In caso si disponga di una SIM per cellulari Poste, è possibile associarla a quest’ultima, per controllare i movimenti della carta, effettuare le ricariche e gli acquisti, e per altre operazioni. E’ disponibile anche nelle opzioni Junior, creata appositamente per i minori di 18 anni, Twin divisa in due carte separate (una per ricevere e l’altra per ricaricare), Gift e NewGift in formato usa-e-getta da regalare con un credito prepagato da 50 o 100 euro.

Molto diffusa è anche la carta prepagata messa a disposizione da Lottomatica: la Lottomaticard, che si appoggia al circuito VISA. Oltre a disporre di uno dei plafond più ampi del settore (10.000 euro), la Lottomaticard è specificamente ideata per l’utilizzo con i vari giochi gestiti dalla società, come Gioco del Lotto, lotterie, scommesse e giochi sportivi. La carta può essere associata ad un conto gioco Better, e consente il trasferimento di denaro da e sul conto gioco, oltre a permettere il prelievo di denaro direttamente da tutti i punti vendita Lottomatica.

Sempre la Lottomatica mette a disposizione l’interessante carta prepagata Paypal, appoggiata al circuito Mastercard, che permette di collegare la carta al proprio conto Paypal, per la massima comodità di utilizzo online. Ideale per chi intende effettuare la maggior parte delle proprie transazioni in rete, la carta prepagata Paypal è tra le più economiche grazie ad un prezzo davvero basso di ricarica e trasferimento fondi: meno di un euro per transazioni inferiori a 400 euro, e gratuito per importi superiori o per movimentazioni da e sul conto Paypal. La carta Paypal include infine un suo IBAN, per effettuare e ricevere bonifici e accrediti direttamente sulla carta stessa.
Scopri il resto delle carte prepagate nel prossimo articolo!

Enhanced by Zemanta

Post della stessa categoria::