Le carte prepagate in Italia: un fenomeno in rapida espansione

In Italia continua ad espandersi un fenomeno relativamente nuovo: quello delle carte prepagate. Sempre più largamente preferite alle comuni carte di credito, o alle carte conto classiche, le carte prepagate stanno riscuotendo un successo davvero considerevole: basti pensare che nel solo 2012 l’uso di questa forma di pagamento è aumentata del +32,4%, ed è più che triplicato rispetto al 2007 (dati CPP Italia).

Il fenomeno inoltre, secondo i dati di Altroconsumo, è prevalentemente Italiano: a fronte di circa otto milioni di utenti della sola Postepay, la carta più venduta in tutta Europa, ben oltre la metà è composta di soli Italiani infatti, attestando la nostra nazione come quella che più fa uso di carte prepagate dell’Eurozona. Ma quali sono le ragioni dietro questa ondata di richieste di questo piccolo surrogato della carta di credito tradizionale?

Innanzitutto la comodità di utilizzo e la possibilità di semplificarsi di molto la vita: l’Italia è famosa per le lunghissime code agli sportelli, e la possibilità di pagare le bollette, ricevere direttamente lo stipendio, la pensione o gli accrediti sulla propria carta, piuttosto che attendere in fila per ore alle poste, è ovviamente un’opportunità ben più ghiotta ed interessante per l’utente medio, piuttosto che negli efficienti paesi del Nord Europa.

La diffidenza nei confronti delle banche, specialmente da parte degli anziani, è un’altra importante motivazione molto Italiana, così come la possibilità per i numerosi immigrati che non dispongono di grandi introiti, di poter gestire i propri conti senza sobbarcarsi le spese legate all’apertura di un conto in banca, o la necessità di lungaggini burocratiche che spesso li scoraggiano dal farlo.
Va notato infine come in Italia le carte prepagate siano spesso utilizzate per gli acquisti online, o per spendere facilmente il proprio denaro all’estero senza sforare un budget predefinito ad ora della ricarica (specialmente per i ragazzi in vancanza), mentre all’estero le carte prepagate siano principalmente utilizzate come regali o per pagare i mezzi pubblici.

Enhanced by Zemanta

Post della stessa categoria::